Pulizia del filtro a sabbia della piscina

LA MANUTENZIONE 

Manutenzione tutto l’anno

Manutenzione tutti i giorni

Manutenzione ogni settimana

Altre operazioni da ricordare

LA NUOVA STAGIONE

Messa in funzione

La vasca della piscina

La stanza dei Macchinari

La pulizia del circuito interno

Preparazione dell'acqua

Altri dispositivi

PROBLEMI FREQUENTI

Problemi frequenti

Acqua Torbida

Acqua di colore verde

Acqua di colore marrone

Ruggine sulle parti metalliche

Odore di cloro e irritazioni

Pareti o fondo scivolosi o verdi

Macchia scura sul livello dell'acqua

Precipitazioni di calcare

Macchie sulle pareti

Trattamento d'urto

TRATTAMENTO INVERNALE

"LO SVERNAMENTO"

Svernamento della piscina

Vasca piscina

Filtro

La pompa

Prodotti chimici

Sistemi di regolazione e controllo

Accessori e Copertura

Consigli utili

PULIZIA DEL FILTRO A SABBIA

Che cos'è il filtro a sabbia

Come funziona

Che cos'è il controlavaggio

Quando fare il controlavaggio

La valvola selettrice

  • Cosa è la valvola selettrice?

È quella valvola che si trova a fianco o sopra il filtro e permette varie operazioni tra cui il controlavaggio (backwash).

 

la valvola selettrice

 

 

  • Le varie posizioni della valvola selettrice

Vediamo in questo paragrafo le varie posizioni della valvola selettrice a cinque vie. Ciò per meglio comprendere quello che avviene nell’impianto di filtrazione.

 

posizioni valvola

 

Filtrazione (Filtration)         

In questa posizione il filtro lavora normalmente, trattenendo i detriti sul suo letto di sabbia.

Svuotamento (Drain)            

Nella posizione “Svuotamento” l’acqua della piscina va allo scarico senza passare per il filtro.

Chiuso (Closed)                     

Il flusso dell’acqua viene fermato.

Risciacquo (Rising)               

Il risciacquo serve per scaricare la prima acqua che passa nel filtro subito dopo il controlavaggio.

Ricircolo (Recirculation)      

L’acqua circola nell’impianto, ma non passa per il filtro; cioè non viene filtrata.

Controlavaggio (Backwash)

L’acqua attraversa la sabbia del filtro dal basso verso l’alto, liberandola dai detriti. Questa acqua va allo scarico.

 

Come effettuare il controlavaggio del filtro a sabbia

I filtri comunemente usati per la depurazione degli impianti natatori, sono nove vote su dieci, di tipo a sabbia. Questo genere di filtro molto efficace e robusto, funziona trattenendo lo sporco sul suo letto di sabbia. Man mano che lo sporco si accumula, la portata di acqua diminuisce fino a compromettere il riciclo e la depurazione (nel filtro passa troppa poca acqua), a questo punto vanno rimossi tutti i detriti e lo sporco trattenuti. Vediamo passo per passo come effettuare l’operazione del controlavaggio.

Procedimento per eseguire il controlavaggio

      1. Spegnere la pompa.
      2. Posizionare la valvola selettrice nella posizione  "Controlavaggio" (backwash) aprendo l’eventuale valvola del tubo di scarico,  se presente.
      3. Riaccendere la pompa.
      4. Verificare che l’acqua effettivamente fuoriesca dal circuito di filtrazione (gettata al di fuori o in fogna).
      5. Aspettare che l’acqua che fuoriesce sia pulita; se non è possibile verificare la limpidezza dell’acqua allora controllare dal bicchierino spia posto sulla valvola selettrice. Di solito il controlavaggio impiega circa 2 o 3 minuti per pulire il filtro. Terminato il controlavaggio spegnere la pompa.
      6. Posizionare la valvola selettrice in posizione "Risciacquo" (rinse) ed aspettare alcuni secondi per far si che la sabbia si ricompatti all’interno del filtro.
      7. Riaccendere la pompa per circa 20 secondi, ciò permette alla prima acqua che passa attraverso il filtro di scaricarsi portandosi dietro le eventuali particelle di inquinanti rimaste nel filtro.
      8. Spegnere la pompa.
      9. Posizionare la valvola selettrice su "Filtrazione", chiudere la valvola di scarico e riaccendere la pompa.

Categorie

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione
calcolata dopo la registrazione
0,00 €


Totale 0,00 €

Prezzi IVA compresa

Carrello Cassa