Consigli per la sua piscina: “LA NUOVA STAGIONE”

LA MANUTENZIONE 

Manutenzione tutto l’anno

Manutenzione tutti i giorni

Manutenzione ogni settimana

Altre operazioni da ricordare

LA NUOVA STAGIONE

Messa in funzione

La vasca della piscina

La stanza dei Macchinari

La pulizia del circuito interno

Preparazione dell'acqua

Altri dispositivi

PROBLEMI FREQUENTI

Problemi frequenti

Acqua Torbida

Acqua di colore verde

Acqua di colore marrone

Ruggine sulle parti metalliche

Odore di cloro e irritazioni

Pareti o fondo scivolosi o verdi

Macchia scura sul livello dell'acqua

Precipitazioni di calcare

Macchie sulle pareti

Trattamento d'urto

TRATTAMENTO INVERNALE

"LO SVERNAMENTO"

Svernamento della piscina

Vasca piscina

Filtro

La pompa

Prodotti chimici

Sistemi di regolazione e controllo

Accessori e Copertura

Consigli utili

PULIZIA DEL FILTRO A SABBIA

Che cos'è il filtro a sabbia

Come funziona

Che cos'è il controlavaggio

Quando fare il controlavaggio

La valvola selettrice

La camera dei macchinari

È il punto nevralgico della piscina, che racchiude i macchinari per il trattamento fisico e chimico dell’acqua.
Il primo passo da compiere, per facilitare le azioni successive, è mettere in ordine ed eliminare la sporcizia accumulatasi durante il periodo di svernamento.

La pompa:

Deve essere rimessa al suo posto (nel caso in cui sia stata smontata per lo svernamento) ed è necessario controllare il filtro. Verificare che nel prefiltro non vi siano spaccature o, nel caso di filtri in metallo, punti arrugginiti. Infine controllare lo stato della valvola di spurgo del corpo idraulico ed assicurarsi che il motore giri correttamente.

- Verificare che la guarnizione e il coperchio del prefiltro possano essere inseriti perfettamente e che i raccordi siano stretti correttamente. Controllare, inoltre, che le valvole di arresto funzionino
correttamente. Controllare lo stato dei raccordi elettrici e delle connessioni con l’armadio di controllo. Se necessario, stringere i raccordi di modo che i contatti siano sempre ottimali.

- È importante studiare qualsiasi anomalia riscontrata, in quanto potrebbe essere la prima avvisaglia di problemi in futuro. Ad esempio, le incrostazioni possono essere l’indizio di possibili perdite d’acqua, circostanza nella quale è indispensabile eseguire una revisione interna del dispositivo.


Il filtro:

A seconda del tipo di filtro, dovremo eseguire determinati controlli.

- Un filtro a sabbia deve essere aperto per verificarne la parte interna. Se la sabbia si è ammassata e vi sono incrostazioni, è necessario pulirlo con i prodotti chimici indicati, attenendosi al seguente procedimento: svuotare l’acqua dal filtro aprendo la valvola di spurgo e, una volta vuoto, aggiungere acqua pulita ed il prodotto chimico apposito fino a ricoprire interamente la sabbia. Lasciare il filtro
aperto per 4 ore mentre il prodotto agisce. Quindi chiuderlo perfettamente e lavarlo.

- Per quanto riguarda i filtri a cartuccia, è necessario controllare lo stato delle cartucce e pulirle con acqua a pressione, se necessario.

- Nel caso invece dei filtri a diatomee, se l’interno è in perfette condizioni, inserire una nuova carica filtrante.
Controllare, infine, i raccordi del filtro, regolarli se necessario e verificare che la valvola selettrice funzioni correttamente.

Vasca di compensazione:

Nel caso di piscine munite di vasca di compensazione, è necessario verificarne lo stato e, eventualmente, lavarlo per eliminare le incrostazioni e la sporcizia accumulatasi. Dopodiché verificare che il sistema di filtrazione funzioni correttamente, assicurandosi che la pompa aspiri l’acqua normalmente (tramite le prese del fondo, gli
skimmer e la vasca di compensazione). Controllare infine che nel circuito non vi siano perdite di acqua.


Categorie

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione
calcolata dopo la registrazione
0,00 €


Totale 0,00 €

Prezzi IVA compresa

Carrello Cassa